ASSOCIAZIONE


L’Associazione “Progetto Rialto”, ente del terzo settore, costituitasi senza fini di lucro il 3 aprile 2019, persegue finalità culturali e di utilità sociale mediante lo studio, la valorizzazione, la divulgazione e il recupero del patrimonio documentale, storico, artistico e monumentale dell’area e degli edifici del mercato di Rialto a Venezia.
Essa si propone l’organizzazione e la gestione di iniziative culturali, conferenze, visite guidate, itinerari educativi, attività editoriali e di promozione e diffusione della conoscenza sul tema di Rialto, centro di una “economia mondo”. L’associazione intende muoversi in particolare in una duplice direzione:

  • Stabilire da un lato forme di collaborazione con enti pubblici e privati nella definizione di una strategia per la riqualificazione e rivitalizzazione dell’area e degli edifici del mercato realtino e, per questo, si concentrerà in primis sulla Pescheria, sull’Erbaria, sulla Ruga degli Oresi e sotto-portico delle Fabbriche Vecchie, sulle Fabbriche Nuove di Jacopo Sansovino, sulle rive e sotto-portici lungo le rive del Canal Grande.
  • Avviare dall’altro uno studio e una ricerca finalizzati alla definizione di un progetto per l’istituzione di un Museo di Rialto (Titolo provvisorio: Venezia nel commercio internazionale) con la definizione dei contenuti, di un percorso espositivo, di un elenco di opere e dispositivi necessari ad illustrare la storia millenaria di Rialto come centro di una “economia mondo” e a narrare le trasformazioni dei luoghi (edifici mercantili, rive, calli, campi) e del Ponte sul Canal Grande, nonché delle vicende, degli itinerari individuali di grandi mercanti veneziani nelle loro plurisecolari relazioni con il bacino mediterraneo, con il Nord Europa, ma anche con la Persia, l’India, la Cina.

STATUTO


Consiglio direttivo

  • Donatella Calabi – presidente
  • Luca Molà – vice presidente
  • Gabrielle Giaretta
  • Giovanni Keller
  • Valentina Martina
  • Andrea Vio
  • Simone Rauch – segretario

Comitato scientifico

  • Maurice Aymard – EHESS Paris
  • Philippe Braunstein – EHESS Paris
  • Donatella Calabi – Università IUAV di Venezia
  • Deborah Howard – University of Cambridge
  • Lorenzo Lazzarini – Università IUAV di Venezia
  • Luca Molà – University of Warwick
  • Reinhold C. Mueller – Università Ca’ Foscari Venezia
  • Lucio Pezzolo – Università Ca’ Foscari Venezia
  • Elena Svalduz – Università di Padova
  • Gian Maria Varanini – Università di Verona